Vai al contenuto principale

Valle d'Aosta PORTALE IMPRESE

Autorizzazioni

Carburanti

In questa sezione trovate le disposizioni riguardanti il rilascio delle autorizzazioni e delle concessioni relative a:

  1. installazione e modificazioni di impianti di distribuzione carburanti ad uso pubblico, privato e autostradali 
  2. depositi di oli minerali ad uso commerciale e privato
  3. prelievo carburante in recipienti

Le disposizioni concernenti le attività di cui ai punti 1 e 3 sono disciplinate dalla legge regionale 21 dicembre 2000, n. 36 “Norme disciplinanti la rete distributiva dei carburanti per autotrazione. Abrogazione della legge regionale 29 novembre 1996, n. 41.”

Le disposizioni concernenti le attività di cui al punto 2 sono disciplinate dalle seguenti norme:

  • r.d.l. 2.11.1933,  n. 1741, convertito con legge 8.2.1934, n. 367 "Disciplina dell'importazione, della lavorazione, del deposito e della distribuzione" ed il relativo regolamento di esecuzione approvato con r.d. 20.7.1934, n. 1303;
  • legge 23 agosto 2004, n. 239 "Riordino del settore energetico, nonché delega al Governo per il riassetto delle disposizioni vigenti in materia di energia".

Andamento dei consumi di carburante

I grafici evidenziano l'andamento dei consumi dei carburanti in Valle d'Aosta nel periodo 2003-2021.
Si può notare un recupero dei consumi nel 2021 che riguarda tutte e tre le tipologie di carburanti a seguito della ripresa delle attività economiche dopo la pandemia.

Cliccando qui potrete vedere dove sono localizzati, i servizi che offrono ed i prezzi di vendita dei carburanti erogati dagli impianti di distribuzione siti sul territorio regionale.

Impianti alimentati a fonti rinnovabili

Il d.lgs. 387/2003 ha introdotto la procedura dell'autorizzazione unica per la realizzazione di impianti alimentati a fonti rinnovabili, le cui taglie risultino uguali o superiori a quelle previste nell'Allegato A del decreto stesso. 

Impianti fonti rinnovabili

Autorizzazioni comunali

Lo Sportello Unico degli Enti Locali della Valle d’Aosta (SUEL) è la struttura organizzativa dei Comuni:

  • che costituisce l'unico punto di accesso per l’imprenditore in relazione a tutti i procedimenti riguardanti la sua attività produttiva;
  • che fornisce una risposta unica e tempestiva in luogo degli altri uffici comunali e di tutte le amministrazioni pubbliche coinvolte nel procedimento, ivi comprese quelle preposte alla tutela ambientale, paesaggistico-territoriale, del patrimonio storico-artistico o alla tutela della salute e della pubblica incolumità.

Sportello Unico Enti Locali

Generi contingentati

Con legge dello stato n. 623 del 3 agosto 1949 (Concessione alla Valle d’Aosta dell’esenzione fiscale per determinate merci e contingenti) è consentita l’immissione in consumo in detto territorio per il fabbisogno locale di alcuni prodotti indicati all’art. 1 nei limiti dei contingenti annui in esenzione fiscale. La legge regionale n. 16 del 4 agosto 2006, modificata con l.r. n. 27/2008, riguarda alcool, birra e zucchero in esenzione fiscale.

Generi contingentati